LEUCI e presidio “NO LIBERALIZZAZIONI”: è questo il nostro Primo Maggio di lotta!

Nella festa del lavoro, IL NOSTRO PRIMO MAGGIO, i militanti di Rifondazione Comunista, tra i quali i/le Giovani Comunisti/e, interverranno con due iniziative importanti e simboliche, alle quali tutti/e sono invitati\e a partecipare:

MATTINA, PRESENZA AL PRESIDIO PERMANENTE LEUCI: Nel depauperamento del tessuto sociale e produttivo, tra le mire di palazzinari democratici ed imprenditori del cemento, la Leuci e la sua lotta, i suoi lavoratori e lavoratrici ci hanno illustrato come, una coscienza operaia ben organizzata possa impegnarsi in prima persona contro un modello industriale tutto a favore della classe padronale e legittimato dalle istituzioni democratiche (jobs act e varie politiche di slide).
I lavoratori Leuci, in mezzo all’isolamento a cui sono sottoposti, ci rincuorano e ci stimolano a continuare a percorrere la strada della giustizia sociale, della dignità umana e del superamento del modello di oppressione sancito dal capitalismo.

leuci184a1

ORE 15.30, PRESIDIO ALLE “MERIDIANE” CONTRO LE LIBERALIZZAZIONI E IL LAVORO FESTIVO NEI CENTRI COMMERCIALI:
al Centro Commerciale “Meridiane”, Rifondazione Comunista di Lecco terrà una conferenza stampa con presidio e volantinaggio rispetto alle liberalizzazioni e al lavoro imposto nei centri commerciali durante la festa dei lavoratori; l’iniziativa è l’ennesimo tassello all’interno di quel percorso condiviso che Rifondazione ha intrapreso da tempo con i lavoratori del terziario ormai stanchi della situazione di precarietà e sfruttamento che vivono nella grande distribuzione.
PrimoMaggioLecco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...