La lucha sigue

Il 26 luglio 1953 un gruppo di rivoluzionari attaccò la base militare Moncada a Santiago di Cuba. Molti di essi furono uccisi nell’assalto, gli altri furono imprigionati.

23522673_storia-un-poco-romanzata-della-rivoluzione-cubana-7
Sei anni dopo, la Rivoluzione di Fidel e Raul Castro, Che Guevara, Cienfuegos entrava trionfante a La Habana, a conclusione di un processo di decolonizzazione durata oltre cento anni.

A sessant’anni da quell’evento, un intero popolo, nonostante un infame embargo imperialista imposto dagli USA, continua a resistere e portare avanti una rivoluzione posata sui principi del marxismo.

Cuba è un faro per l’anelito di libertà di tutti i popoli del mondo.

82579354

Non è mai inutile lottare…

“Il rivoluzionario crede nell’uomo, negli esseri umani. Chi non crede nell’essere umano, non è rivoluzionario.”

(Fidel Castro, Socialismo e comunismo: un processo unico, 1966)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...