Con DAX nel cuore, al presidio dei lavoratori Leuci

I Giovani Comunisti lecchesi sottoscrivono pienamente il documento pubblicato dai compagni e dalle compagne di LeccoAntifascista.
images
La notte del 16 marzo 2003, Davide “Dax” Cesare, militante antifascista milanese dell’ O.R.So. (officina di resistenze sociali), venne colpito a morte da tre fascisti in zona Ticinese (Milano) con dieci coltellate.
I suoi compagni, accorsi all’Ospedale San Paolo, dopo aver saputo del decesso dell’amico, furono brutalmente respinti dalle forze dell’ordine (schierate all’interno del presidio sanitario) che mostrarono il chiaro intento di demonizzare il dissenso.
Della “Notte Nera di Milano”, i giorni seguenti si dirà che la risposta violenta della polizia ai militanti che aspettavano l’esito delle prime cure prestate a Dax nel pronto soccorso, era dovuta al fatto che alcuni balordi stavano tentando di trafugare la salma di un uomo deceduto dopo una “zuffa da Bar”.
La repressione dei garanti del potere autoritario fu, senza mezzi termini, assolta anche dalla magistratura, che nel 2009 condannò due compagni ad un anno ed otto mesi di carcere per violenze e resistenza a pubblico ufficiale (più un multa di 130.000€ per spese processuali e risarcimenti) per i fatti relativi alla notte del 16.03.03.
A dieci anni dai fatti sopra elencati, diverse realtà auto-organizzate del milanese, hanno deciso di organizzare una tre giorni all’insegna dell’antifascismo militante (15,16 e 17 marzo 2013), per non dimenticare e ri-attualizzare le nostre lotte che sono e furono le stesse di tutti i compagni caduti per mano fascista.
In un momento storico dove la copertura politica, perpetrata da anni da PDL e Lega Nord al fine di favorire l’apertura e il proliferare di diverse realtà di chiaro stampo fascista (Casa Pound, Veneto fronte Skinhead ed HammerSkin Nation italia), ha di fatto inficiato le lotte politiche di base cercando di scalfire l’idea della lotta di classe a beneficio della guerra tra poveri (cara al capitalismo); è necessario ripartire dall’antifascismo per ribadire all’interno dei conflitti sociali che un altro mondo è possibile!
Per questo LeccoAntifascista parteciperà convintamente alla tre giorni di mobilitazione succitata, ma in linea con quello che per noi è l’antifascismo ci sentiamo in dovere di mobilitarci, sabato 16 marzo, per il presidio dei lavoratori della LEUCI, che si terrà in piazza Garibaldi a Lecco a partire dalle 15.00.
In cuor nostro ci piace pensare che questo non sarà un torto a Dax, ma un suo “insegnamento”. Ripartiremo dalle lotte a noi più prossime anche per lui! Siamo sicuri che sarà lì al nostro fianco.
DAX VIVE

LeccoAntiFa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...