10, 100, 1000 Parchetti

Difendere il C.A.G parchetto! Evitarne la chiusura. Richiedere uno spazio temporaneo per usufruire dei servizi essenziali che forniva. Tutelare la sua funzione fondamentale per la città.
E’ con questo intento che i ragazzi e le ragazze, i compagni e le compagne che frequentano l’unico centro d’aggregazione della città, stanno svolgendo  con passione e forza, un importante mobilitazione per mantenere viva l’attenzione sulle sue sorti. Quello che era un punto di riferimento per gli adolescenti del territorio rischia da quest’anno di cambiare orientamento e, successivamente la ristrutturazione, potrebbe occuparsi solo di pre-adolescenti; un cambio di politica inconcepibile e dannosa per l’intera cittadinanza, dato che, attraverso quel luogo, sono passati quei pochi elementi creativi e dinamici di una soggettività, come quella giovanile, che ha ancora voglia di  confrontarsi, creare e innovare: nel corso degli ultimi anni, infatti,  numerose sono le associazioni giovanili nate al suo interno, che poi hanno promosso eventi culturali nella città, così come diverse sono le esperienze positive di persone che hanno trovato fra quelle mura un luogo di accoglienza e crescita sociale.

La battaglia dei ragazzi e delle ragazze del C.A.G Parchetto deve essere la battaglia di tutti i  giovani lecchesi e di tutte le realtà giovanili della città; è quindi, doverosamente, una battaglia anche per i Giovani Comunisti.
E’ per questo che oggi, oltre ad esprimere sostegno e solidarietà per tutti gli amici e i ragazzi che si sono mobilitati,  rilanciamo , insieme a loro e a chi condivide quest’istanza, un percorso partecipativo e continuato nella direzione indicata.
Occorre che il Sindaco , o chi di dovere, possa dare risposte concrete alla cittadinanza sul futuro della struttura del Parchetto; riteniamo fondamentale che la Giunta che abbiamo , come gran parte della gioventù lecchese che sta difendendo questo luogo, supportato per la sconfitta delle destre leghiste e cielline (sperando che CL sia solo con le destre!!) dia un cambio di rotta percepibile per quanto riguarda le politiche giovanili.
Fatti e risposte concrete sono quelle che necessitano i ragazzi del C.A.G Parchetto, dopo anni di mancanza di dialogo e di attenzione da parte delle giunte Faggi e Bodega; è per questo motivo che i Giovani Comunisti non esiteranno a dare un sostegno pratico, organizzativo e quant’altro si possa fare nel momento in cui anche un incontro tra le parti non possa soddisfare i ragazzi del C.A.G, ritendendo mai come ora fondamentale, creare una mobilitazione visibile e continua , con chi crede nell’ importanza del protagonismo giovanile , con chi ritiene giunto il momento di dare continuità alla vertenza Parchetto.

Riteniamo , infatti, fondamentale rilanciare da questa battaglia una discussione a più ampio respiro, soffermandosi anche sulle difficoltà nell’esprimere le sue funzioni dell’Officina della Musica, altro spazio di rilevante utilità nel lecchese, che esplicita , come privato, quello che dovrebbe competere ad un servizio pubblico; così come crediamo importante iniziare a discutere e pensare  l’assegnazione, oltre che la tutela dei pochi esistenti, di spazi dove possa vivere e crescere la capacità di autogestione, di critica, di crescita culturale e sociale, di ogni cittadino lecchese, facendo riferimento in particolare modo alle sue componenti giovanili. E’ questo un compito che l’amministrazione Brivio deve prendere, cercando di dare segnali a tutti quei ragazzi che insieme a noi negli ultimi due anni hanno raccolto migliaia di firme per tre petizioni legate, in modo più o meno diretto, alle questioni sopracitate.
10, 100, 1000 Parchetti.

 

Giovani Comunisti Lecco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...