25 Aprile: cronaca di una mattinata resistente!

Erano davvero molte le persone che seguivano i nostri striscioni e le nostre bandiere; giovani e non.

Alla testa lo striscione “25 aprile SEMPRE” e il tricolore con la stella rossa delle gloriose Brigate Garibaldi. Poi lo striscione sul lavoro “Padrone attento! Ancora fischia il vento!” per ricordare che antifascismo oggi significa difesa della classe lavoratrice, e tante persone: i compagni del Movimento Studentesco Lecchese, i compagni di Nuvola Rossa… La nostra Banda Resistente riempiva egregiamente i vuoti lasciati da quella ufficiale con Bella Ciao, Fischia il Vento, Dalle belle città…

Poi la commemorazione al monumento dei caduti della Resistenza in Largo Montenero e poi in comune, dove esattamente davanti all’ingresso mostravamo i nostri striscioni.

Un lungo applauso per il discorso del nostro sindaco antifascista, Virginio Brivio e la contestazione al “loro” (nostro no di certo) presidente della provincia Daniele Nava (decisamente meno antifascista…). Qualche slogan e tutti fuori dal portone a cantare Bella Ciao per ricordare che il diritto a cantare e a parlare in certe ricorrenze va conquistato con scelte di campo ben precise…

Poi di nuovo dentro per ascoltare il Prefetto e il discorso di Giancarla Pessina, presidente dell’ A.N.P.I. di Lecco.

Una mattinata decisamente resistente di cui serbare un bel ricordo…

Saluti Antifascisti  

GC Lecco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...