LECCO VUOLE SCUOLE PUBBLICHE EFFICIENTI, CINQUECENTO STUDENTI PER DIRE NO ALLA PRIVATIZZAZIONE.

Ci dicevano che era inutile riprovarci, che gli studenti dell’Onda non sarebbero ritornati in piazza. Si sbagliavano. E non poco.

Almeno 500 studenti da Lecco, Merate, Monticello Brianza e Sondrio, con i lavoratori della CGIL e delle fabbriche lecchesi in crisi, hanno marciato per le vie del nostro capoluogo convinti che non è e non sarà mai inutile mobilitarsi per un futuro migliore.

La crisi dei padroni non può e non deve essere pagata da studenti e lavoratori, i soldi per l’istruzione pubblica non devono finire in missioni militari e scuole private! Ancora una volta gridiamo a tutti i cittadini il nostro sdegno per una politica che considera zavorre di cui liberarsi la ricerca, l’università, i servizi pubblici. Noi vogliamo più efficienza, più democrazia, più partecipazione nelle nostre scuole! E diciamo no ai tagli indiscriminati che lasciano a casa migliaia di lavoratori della scuola, che tutelano i soliti baroni, che penalizzano l’offerta didattica dei nostri istituti.

In piazza per una scuola laica, democratica e motore di trasformazione sociale, i Giovani Comunisti Lecco sempre ci sono stati e sempre ci saranno!

W il Movimento Studentesco! W la scuola pubblica! W la democrazia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...