NO AL G8!! e SOLIDARIETA’ AI 21 ARRESTATI

Passano gli anni ma il G8 rimane sempre lo stesso. Antidemocratico, illegittimo, fiera delle vanità e delle protervie dei ricchi del pianeta. Responsabili della crisi globale, l’arrivo degli otto “grandi”, è stato annunciato da oltre una ventina di arresti preventivi e dall’annuncio del capo della polizia Manganelli di un inquietante «siamo pronti a tutto». La pratica e l’annuncio della repressione, l’insistere su campagne allarmistiche contro il pericolo no global, è qualcosa di più che la riesumazione di un copione recitato tragicamente nelle mai dimenticate giornate di Genova del 2001. La paura è la benzina della propaganda del governo, quella che giustifica le nuove leggi razziali, le manganellate sui lavoratori e sugli studenti dei mesi scorsi, la limitazione del diritto di sciopero e a manifestare. Nei pacchetti sicurezza sfornati in questo scorcio di legislatura c’è una idea del mondo : quella che alimenta la guerra del basso contro il basso e che punisce quella del basso contro l’alto. Il prestigio del G8 è da anni in frantumi a livello mondiale. E’ una formula esausta e alla canna del gas.

NO AL G8 !!

I Giovani Comunisti di Lecco esprimono piena solidarietà ai 21 studenti arrestati nell’ambito delle indagini sui fatti del G8 di Torino. Siamo con Paolo Ferrero nell’affermare che gli arresti suonano come una vera e propria bomba ad orologeria dal sapore fortemente intimidatorio nei confronti delle realtà conflittuali e di movimento, proprio perché vengono realizzati a tre giorni dall’importante appuntamento del contro G8 de L’Aquila. Ancora una volta, e in misura sempre più aggressiva, si realizza quella strategia di governo che vuole spostare il confronto dal piano politico a quello poliziesco.

Appoggiamo le occupazioni dei rettorati che il movimento studentesco ha messo in atto a Milano, Venezia, Bologna, Napoli per chiedere ai rettori di rispondere della loro posizione ora ed esprimere solidarietà rispetto ad una azione di criminalizzazione che si sta abbattendo sugli studenti.

LIBERTA PER I COMPAGNI STUDENTI ARRESTATI!
NESSUNO CRIMINALIZZI IL MOVIMENTO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...