EuroMayDay 2008

Il 1° maggio l’abbiamo vissuto non solo come festa dei lavoratori di oggi, che non se la passano per niente bene visti i bassissimi salari e le continue morti bianche, ma anche e soprattutto come manifestazione per i diritti dei lavoratori di domani, cioè noi…

Precarietà, discriminazioni, mancanza di tutele e di garanzie… tutto ciò ha spinto alcuni di noi ad andare a Roma al concerto dei sindacati, altri a partecipare alla manifestazione EuroMayDay di Milano.

A Milano siamo andati con i GCmonza, dopo aver volantinato nel lecchese e nella Brianza, e lì abbiamo poi incontrato i GCmilano.

Il ritrovo in stazione a Monza è stato travagliato, poiché in concomitanza si sono radunati i militanti della Rete dei Collettivi Studenteschi di Monza e Brianza, ma divertente… avevamo tantissime bandiere, quasi una per persona, il che ci ha ricordato gli attivisti di Ferrando o i compagni del PdCI!!!

A Milano poi ci siamo aggregati al foltissimo gruppo di Rifondazione, dietro al camion del Leoncavallo, e abbiamo seguito tutto il corteo cantando e chiacchierando con ragazzi provenienti da Bologna e dalla Liguria.

La manifestazione si è svolta in maniera totalmente pacifica, senza tensioni né scontri con la polizia, e anzi è stato molto rincuorante constatare che da sinistra si può ripartire con ben oltre il 3% se si sta accanto alla gente comune, se si lotta di fianco a chi davvero fa fatica ad arrivare a fine mese, per un motivo o per l’altro…

Hasta siempre,
Marco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...