Verso il 20 ottobre…

Il 20 Ottobre si avvicina e con questo anche gli attacchi di gran parte dei media e dei partiti, impegnati a presentare questa manifestazione come un invasione di masse barbariche, pronte a tutto, ma in particolar modo ad attentare in modo deciso al governo Prodi…
Di motivi non ne mancherebbero per far questo, ma penso che mai come adesso le forze di sinistra si stiano impegnando in modo coerente perchè quest’esecutivo si mantenga in vita e possa però, allo stesso tempo, rispettare gli accordi stabiliti nel programma.
Inoltre, tornando alla crisi di governo, a differenza dei tanti Dini, Bonino o Di Pietro (i primi a “criminalizzare” quest’iniziativa) mi preme affermare che non rammento di aver mai sentito pronunciare da ministri o segretari di partito della sinistra radicale ultimatum o cose del genere.

La manifestazione del 20 ottobre è un qualcosa di molto importante, perchè, a mio parere, rappresenta un tentativo di rilanciare la partrecipazione popolare delle masse che in questo periodo di crisi della politica è sempre più latente.
Il disinteresse, la mancanza di cultura politica, come ben noto, è campo aperto per le destre che su ignoranza, disinformazione e quant’altro contano molte percentuali di elettorato.
Contro quest’allontanamento la risposta migliore e più concreta non è certo nell’antipolitica mostrata in questo periodo da Grillo e i suoi Grillini; definire tutti i politici uguali, negare una differenza tra destra e sinistra, a cosa può servire se non ad allontanare ancora maggiormente le persone dalla politica?
Questa manifestazione, quindi, ha anche l’esigenza di mostrare come la partecipazione dei cittadini sia ancora presente all’interno della nostra società; essa potrà avere successo solo se tantissime persone parteciperanno all’iniziativa, poichè si potrà mostrare come siano numerose quelle insoddisfatte dal governo Prodi e che ne chiedono una scossa, il rispetto di ciò che era stato stilato in quel tanto famoso quanto dimenticato programma…
Solo se saremo in tanti le nostre voci potranno avere la speranza di essere ascoltate.
Forte deve essere quindi l’impegno di Rifondazione, come delle altre forze, di far rispettare gli impegni per cui il nostro governo è stato votato, lontana da strategie di coalizione, ma molto concreta nelle sue richieste.

Le questioni trattate dalla manifestazione promossa da Liberazione e dal Manifesto sono ben note e riassumibili in sette richieste:
quella del lavoro – della sua dignità e della sua sicurezza – ,
quella sociale equindi della redistribuzione della ricchezza,
quella dei diritti civili e della laicità dello stato,
quella della cittadinanza innanzitutto per i fratelli e le sorelle migranti,
quella della pace,
quella dell’ambiente e dei beni comuni e infine,
quella della lotta a tutte le mafie.

Per questo si propone di ritrovarsi a Roma il prossimo 20 ottobre per una grande manifestazione nazionale: forze politche dell’intera sinistra (anche se SD non è certa della partecipazione, alla faccia dell’unità) e forze sociali, movimenti, associazioni, singoli.
Chiunque si riconosca nell’urgenza di partecipare, per ricostruire, come sopra citato, un protagonismo della sinistra e ridare fiducia alla parte migliore e finora più sacrificata del paese.

Ale

Annunci

15 thoughts on “Verso il 20 ottobre…

  1. ..e noi parteciperemo!
    il regionale ha giurato e spergiurato che organizzerà un TRENO, sul quale siamo tutti invitati!

    speriamo di avere al più presto info e biglietti, per ora è importante cominciare a segnare il proprio nome:

    comincio io! :O)

  2. La rilessione di Ale mi ha convinto! Mi sa che verrò anch’io … :p
    Parteciperanno anche un pò di compagni/e del circolo arci la locomotiva!
    Propongo un volantinaggio durante l’appuntamento a Osnago il 4 ottobre con la Sgrena e Masto… a cui non potete mancare!
    Hasta siempre!

  3. Carissimissimo Davide,
    Concordo sull’opportunità di distribuire il volantino sul 20 ottobre il 4 quando verrà la Sgrena…
    Aspetto novità da voialtri compagni…
    a presto
    Hasta siempre

  4. Attenzioneattenzione!
    domenica “che viene” 7 ottobre alle ore 14, c/o BrianzaRadioAttiva (ovvero i pressi dell’arci Locomotiva di Osnago) grande evento! registreremo una puntata speciale sulle ragioni della manifestazione del 20 ottobre!
    si tratta della prima puntata da noi registrata della storia di BRA: mission impossible?! ascoltate e lo scoprirete!
    il modo più facile e veloce per accedere a BRA è cliccare sul link!

    a risentirci!

    ah, domenticavo! la nostra registrazione la troverete sotto l’etichetta del programma RadioClash, gli orari di messainonda sono indicati nel palinsesto

  5. notizzzissssssssima!!
    confermato il mezzo di trasporto per Roma!
    trattasi di un bel trenino che partirà tra le 6.00 e le 7.00 del 20 ottobre mattino e che costa, andata+ritorno, 20 euro.

    venghino compagni venghino!

  6. Novità!!!!
    grazie all’intervento del granPartito
    pagheremo
    10 euro A+R !!

    è sempre più facile e conveniente partecipare a questo appuntamento di popolo.. :O)

    arrivederci tutti a MilanoPortaGaribaldi! il treno parte alle 6.30!

  7. purtroppo io nn ci sarò perkè cmq anke se mia mamma era d’accordo nn mi darebbe mai 20 euro..
    ma se ci sarà qualkè altra manifestazione nel lecchese o nei dintorni anke como o milano fatemi sapere ci tengo la mia e-mail è
    ronde_91@hotmail.it
    alla prossima compagni
    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE

  8. Ciao belli, noto con piacere che siete molto attivi nell’organizzare la manifestazione del 20 ottobre, fantastico! Vi ricordo che il treno parte da Stazione centrale (non più garibaldi) e che è opportuno arrivare per le 6.30 altrimenti non si parte più o vi lasciamo a piedi.
    Se qualcuno è proprio squattrinato squattrinato collettiamo 10 euro, ma non perdetevi questa fantastica opportunità di vedere roma in una giornata di festa e di lotta!
    Affrettatevi che i posti stanno per finire!!
    Aspetto la seconda puntata di radioclash perchè la prima mi è piaciuta troppo, di cosa parliamo questa volta?
    Bacioni
    la vostra coordinatrice regionale

  9. E’ confermata la partenza da MILANO CENTRALE sabato 20 ottobre
    > Si partirà con il secondo treno (Partenza prevista circa 6,45)
    > Dobbiamo essere in stazione centrale entro le 6,30/6,40
    >
    > E’ quindi possibile partire da Lecco con il treno delle 5,12 che arriva direttamente in stazione centrale
    >
    > Orario da Lecco:
    > Lecco Partenza ore 5,12
    > Caloziocorte ore 5,21
    > Airuno ore 5,27
    > Olgiate ore 5,32
    > Cernusco L. ore 5,38
    > Osnago ore 5,41
    > Carnate ore 5,46
    > Arcore ore 5,53
    > Monza ore 5,59
    > Sesto S.G. ore 6,04
    > Milano G.P ore 6,09
    > Milano Centrale ore 6,16
    >
    > Ricordarsi di acquistare, entro venerdì, il biglietto andata e ritorno da Lecco-Milano e viceversa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...