ADDIO GIOVANNI PESCE, UN SALUTO A PUGNO CHIUSO!!

Pochi giorni fa, insieme a più di un migliaio di persone ho partecipato alla commemorazione di una grande persona scomparsa all’eta di 89 anni: GIOVANNI PESCE, Padre della Repubblica e costruttore della democrazia di questo Paese.

La sala di palazo Marino in cui vi era il corpo dell’ex partigiano era colma di persone e di bandiere partigiane, ma non solo, di Rifondazione e della Repubblica Spagnola per la quale Pesce nella guerra civile del ’36 aveva combattuto.

A 14 anni, pensate, emigrò con la famiglia in Fancia e inizò a fare il minatore; a soli 17 anni decise di andare in Spagna e combattere in difesa della Repubblica e si arruolò nelle Brigate Internazionali contro l’esercito di Franco.
Rientrato in Italia nel 1940, venne esiliato poichè antifascista e nel 1943 fu tra gli organizzatori dei Gap a Torino, COMANDANTE VISONE era il suo nome di battaglia…

Successivamente alla guerra lavorò con dedizione per la costruzione della democrazia attraverso diversi impegni politici, civili ed istituzionali.
Sempre iscritto al Partito Comunista nel 1991 non condivide il suo scioglimento e aderisce al Partito della Rifondazione Coomunista…

Questa è la storia di un grande uomo, il cui impegno dei suoi ultimi anni è stato tutto teso a trasmettere alle giovani generazioni i valori e gli ideali per i quali ha lottato per una vita intera: i valori della Resistenza, in difesa della Costituzione, di una lotta contro ogni forma di intolleranza e razzismo, di impegno per la pace e contro le guerre.

Questa è la storia di un personaggio fantastico che lunedì 30 Aprile abbiamo salutato per l’ultima volta sulle note dell’Internazionale, di Bella Ciao e di Fischia il Vento…

Tanti i saluti a pugno chiuso per una persona che ha sempre fatto del Comunismo e dell’Antifascismo due suoi principi fondamentali per cui battersi….

GRAZIE VISONE (come ricordato da Bertinotti e da Giordano in lacrime), è nostro compito non solo ricordarti, ma anche impegnarci perchè il tuo insegnamento non vada disperso e il tuo esempio di vita possa essere portato a conoscenza delle giovani generazione….

GRAZIE GIOVANNI perchè grazie alle persone come te SO DA CHE PARTE STARE!!!!

Alessandro Marcucci

Annunci

3 thoughts on “ADDIO GIOVANNI PESCE, UN SALUTO A PUGNO CHIUSO!!

  1. la dimostrazione che il comunismo non è un fanatismo e non è una religione… ma è una filosofia di vita, anzi meglio, di lotta…. una lotta che dura una vita e che continua oltre la morte….
    perkè le religioni ci lasciano testi sacri, le dittature monumenti magniloquenti, ma la fede politica, quella di pesce, il comunismo, ci lascia speranze ed esempi di grande umanità…. che non ha fatto il suo tempo, cm qualcuno sempre è pronto a sostenere, ma che dura nei secoli, perkè è sempre giovane e attuale….
    grazie per il tuo esempio, di coerenza e di sacrificio vero e quotidiano…

    hasta siempre!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...